Banane biologiche

Fare agricoltura biologica significa sviluppare un modello di produzione di frutta fresca, verdura fresca e ortaggi freschi nel massimo rispetto delle risorse naturali, al fine di preservare l'ambiente e soprattutto la salute del consumatore.
Come tutte le varietà ortofrutticole più commercializzate a livello mondiale, anche le banane sono sempre più coltivate dai Paesi produttori, che hanno acquisito maggior sensibilità verso l’agricoltura biologica e verso le scelte dei consumatori: sono in incremento le aziende ortofrutticole produttrici di banane, le  oggi in modalità biologica, nel massimo rispetto dell’ambiente e  del controllo dei prodotti utilizzati, che devono essere rigorosamente privi di sostanze chimiche. L’agricoltura biologica è una forma di produzione che ultimamente sta prendendo piede in particolare nella Repubblica Dominicana, a tal punto che ora il paese risulta essere la prima nazione esportatrice di banane biologiche al mondo. L’agricoltura biologica, e con essa la produzione di banane biologiche, fanno sempre più parte della coscienza del consumatore finale, attento alle scelte colturali e più rispettoso dell’ambiente.
Nella coltivazione delle banane biologiche si utilizzano principalmente fertilizzanti organici naturali e senza eccessivi apporti idrici che renderebbero il frutto meno saporito e più soggetto  al deterioramento.
Sempre più sono i produttori di banane biologiche, importatori di banane biologiche, esportatori di banane biologiche, grossisti di banane biologiche e distributori di banane biologiche, che hanno abbracciato i metodi e i valori propri dell’agricoltura biologica.
I consumatori, sempre più attenti alla salubrità della frutta e alle sue proprietà apprezzano questa tipologia di frutta fresca: lo dimostra il mercato  in espansione e le produzioni internazionali del prodotto ortofrutticolo fresco.
Coltivare banane biologiche offre un elemento qualitativo in più per il consumatore, determinato dalla assoluta mancanza di prodotti per la conservazione della frutta che vengono invece largamente usati nei prodotti convenzionali per allungare  la vita commerciale. Inoltre la filiera corta generalmente caratterizzante la produzione di banane biologiche rappresenta un segmento importante per le aziende ortofrutticole.
I prodotti ortofrutticoli che provengono da agricoltura biologica vengono ottenuti mediante l'applicazione di metodi produttivi che autorizzano il solo uso di sostanze di origine naturale.  Si tratta di un passaggio estremamente importante per il consumatore, poiché si delinea la qualità del processo e della filiera produttiva, garantite dall’etichettatura del prodotto ortofrutticolo biologico sul mercato internazionale, con aziende ortofrutticole produttrici di banane biologiche certificate secondo le norme dettate in materia di agricoltura biologica: l’etichetta è così, di fatto, la “certificazione” di prodotti ortofrutticoli validi, sani e qualitativamente superiori.
Fra le varietà di banane biologiche disponibili sul mercato ortofrutticolo mondiale, le più utilizzate sono:

  • BANANA CAVENDISH: questa varietà di  banana, tra le più coltivate al mondo, dalle dimensioni medio-grandi e dal fusto della pianta piccolo, ben si adatta anche alla coltivazione in agricoltura biologica.
  • BANANA GRAND NAIN: Si tratta di una delle varietà di banana più comunemente coltivata e commercializzata sul settore ortofrutticolo mondiale; essa è nota anche come banana Chiquita, poiché è la varietà di banana principale prodotta della Chiquita Brands International. Anche questo tipo di prodotto ortofrutticolo ben si presta alla coltivazione con metodi biologici.

Vedi anche:

Zipmec Newsletter

Accettazione privacy


Social network Zipmec.com

Seguici da subito sui migliori social network per restare sempre aggiornato sulle novità di Zipmec