I pomodori biologici

Come tutte le colture più commercializzate, anche il pomodoro oggi è valutato dal punto di vista biologico, in virtù del possibile controllo parassitario con i prodotti fitosanitari a disposizione; l'agricoltura biologica e con questa la produzione di pomodori biologici, infatti entra sempre più nella coscienza del consumatore, poiché è un'agricoltura di prevenzione che opera soprattutto nel miglioramento della fertilità del terreno, al fine di contenere, ridurre o eliminare i problemi di coltivazione.

La risistemazione del terreno, finalizzata alla riduzione dei ristagni idrici, le rotazioni, per il contenimento delle malerbe e dei parassiti ed il miglioramento del contenuto della sostanza organica, sono pratiche agronomiche essenziali per una corretta e più facile produzione di pomodori biologici.

Sempre di più oggi sono i distributori di pomodori biologici, fornitori di pomodori biologici ed i grossisti che si occupano del pomodoro biologico, non utilizzando o minimizzando nella maniera più assoluta l’utilizzo di sostanze chimiche per salvaguardare i pomodori da malattie e piaghe: oggi il commercio di pomodoro biologico è un settore sempre più in crescita.

Il consumatore moderno infatti dà sempre più importanza alla coltivazione ecologica, ed è per questo che le catene di supermercati in Europa pongono essi stessi delle condizioni ai fornitori e distributori di pomodori riguardo all'uso di certe sostanze, come riscontrabile nelle direttive GLOBALGAP.
Se si vuole coltivare un pomodoro biologico, indispensabile diventa scegliere accuratamente la varietà più adeguata, data l’assenza o il minimo impiego di “aiuti” chimici: occorrono varietà che non abbisognino di grandi concimazioni, che siano più resistenti a malattie e parassiti e che infine abbiano uno sviluppo più veloce ed estensivo.
Le varietà solitamente utilizzate per la produzione di pomodori biologici, il commercio di pomodori biologici, la lavorazione di pomodori biologici e la distribuzione di pomodori biologici sono le cultivar Magnum 955, Guadalete, Brigade, Snob, Totem e Red Fighter, di cui riportiamo brevemente le caratteristiche morfologiche:

Magnum 955 è una varietà di pomodoro con una buona produzione ed una buona qualità; si tratta di una varietà di pomodoro tardivo, che presenta una media resistenza a malattie e parassiti. Essa è adatta per tutti i tipi di utilizzo, ma in via principale è prodotta per la distribuzione ed il consumo (produzione di pomodori biologici anche tramite grossisti specializzati).
Guadalete invece è una varietà di pomodoro soggetta a marciumi, ma con una buona produttività di frutti. Essa è una varietà adatta per la lavorazione industriale di pomodoro.
Brigade è un pomodoro dalla buona produttività, che cresce però soltanto a periodi alternati; la qualità dei frutti è ottima e la varietà è di tipo medio/precoce. Anch’essa ben si addice al consumo da tavola.
Snob, Totem e Red Fighter sono altrettante varietà di pomodori abbastanza validi qualitativamente, nonostante siano specie di pomodori più soggette a marciumi e meno resistenti alle malattie rispetto alle varietà di pomodoro precedentemente descritte.

Vedi anche:

Zipmec Newsletter

Accettazione privacy


Social network Zipmec.com

Seguici da subito sui migliori social network per restare sempre aggiornato sulle novità di Zipmec