La produzione di Arance

Attualmente l’arancia è l’agrume più coltivato al mondo; ogni anno si raccolgono in tutto il mondo oltre 30 milioni di tonnellate di arance. Il maggiore produttore mondiale è il Brasile, con una produzione stimata attorno ai 18 milioni di tonnellate annue di arance, con una quota pari a circa il 33,3% dell’intera produzione mondiale di arance , seguito da Stati Uniti (California), Cina, Messico, India, Egitto e Spagna (dati al 2012).
Per quanto riguarda i Paesi produttori di arance europei, L'Italia e la Spagna risultano i maggiori produttori di arance. Le arance si trovano sul mercato europeo per tutto l'anno: quelle italiane sono disponibili da Ottobre a fine Maggio, mentre poi rimangono in commercio i prodotti di importazione, derivanti soprattutto dalla vicina Spagna. 
La produzione delle arance in Italia è fortemente concentrata in regioni come Sicilia (52,6% della produzione di arance totali italiana) e Calabria (31,7%), e si classifica al 5° posto nella graduatoria dei maggiori produttori di arance del mercato ortofrutticolo mondiale (secondo le statistiche FAOSTAT, 2005), producendone oltre 2,5 milioni di tonnellate annue. 
È importante anche la produzione di arance negli USA, in aumento del 34%, a discapito della produzione di arance europea, in calo a causa dei sempre più numerosi fenomeni di siccità.

Le esportazioni di arance a livello globale dovrebbero aumentare di circa il 5%, anche in conseguenza dell'aumento produttivo registrato negli Stati Uniti.
Nel 2009, il commercio mondiale di arance destinate al mercato ortofrutticolo ha interessato un volume complessivo di 8.940.000 tonnellate, con circa l'11% della produzione destinato al commercio estero.
Il commercio di arance internazionale infatti continua a crescere costantemente, con una forte domanda di importazione di arance da parte di Indonesia e Vietnam.
I principali importatori di arance nel 2009 sono stati Germania, Francia, Russia, Regno Unito e Stati Uniti. Per contro, i maggiori esportatori di arance nel mercato ortofrutticolo mondiale sono stati invece Turchia, Stati Uniti, Sudafrica, Cina e Argentina.
Le arance da sole rappresentano il 37% delle importazioni mondiali di agrumi, i mandarini il 31% e i limoni il 21%.
L'India figura al 5° posto nel mondo per la produzione annuale di arance (anno 2011): in questo Paese extraeuropeo gli agrumi vengono coltivati su una superficie di 810.000 ettari, con una produzione di 7.503.000 tonnellate e una produttività di 9,26 ton/ha.

Vedi anche:

Zipmec Newsletter

Accettazione privacy


Social network Zipmec.com

Seguici da subito sui migliori social network per restare sempre aggiornato sulle novità di Zipmec