Le patate biologiche

Come tutte le colture rincalzate e l’ortofrutta in genere, la patata è considerata una coltura in cui il passaggio alla gestione biologica è ritenuto più facile, anche in virtù del possibile controllo parassitario con i prodotti fitosanitari a disposizione; l'agricoltura biologica è un'agricoltura di prevenzione che opera soprattutto nel miglioramento della fertilità del terreno, al fine di contenere, ridurre o eliminare i problemi di coltivazione: la risistemazione del terreno, finalizzata alla riduzione dei ristagni idrici; le rotazioni, per il contenimento delle malerbe e dei parassiti ed il miglioramento del contenuto della sostanza organica, sono pratiche agronomiche essenziali per una corretta e più facile produzione di patate biologiche.
Oggi nell’ambito della produzione di patate e della distribuzione di patate maggior attenzione è riservata alle patate biologiche, frutto di un’agricoltura non invasiva con prodotti chimici sulle piante per cacciare parassiti e malattie.
Il produttore di patate biologiche oggi è un attento coltivatore che rispetta l’ambiente e ne ricava enormi potenzialità, traducibili in un prodotto ortofrutticolo più genuino, non trattato con prodotti chimici e più rispettoso dell’ambiente: questi specifici trattamenti fanno sì che le aziende ortofrutticole che producono patate biologiche abbiano certificazione con un apposito marchio che ne contraddistingue il carattere di tipo biologico.
Il consumatore moderno oggi dà sempre più importanza alla coltivazione ecologica, ed è per questo che le catene di supermercati in Europa pongono essi stessi delle condizioni ai fornitori e distributori di patate riguardo all'uso di certe sostanze, come riscontrabile nelle direttive GLOBALGAP.
Per le patate di coltivazione biologica non si utilizza nessun tipo di fertilizzante o pesticida. Dal 2002, le patate biologiche d'Europa si sono potute rendere riconoscibili tramite uno specifico logo, che indica i trattamenti biologici, la coltivazione e la lavorazione della patata biologica.

Anche in questo caso non mancano numerose varietà di patata biologica, dall’aspetto attraente e dal sapore molto invitante: esempi tipici di produzione di patate biologiche, poi distribuite all’ingrosso da grossisti, aziende ortofrutticole e rappresentanti nel commercio ortofrutticolo, sono la patata a buccia gialla Agata, Ambra, Imola, Cosmos, Escort, Merit e la patata a buccia rossa Kuroda e Raja.
Molti coltivatori e grossisti di patate e prodotti ortofrutticoli si impegnano verso un’agricoltura più corretta e responsabile, salvaguardando le patate e gli altri prodotti ortofrutticoli in commercio senza utilizzare additivi e pesticidi chimici.

Anche l’occhio del consumatore si è infatti reso più attento e sensibile verso i prodotti derivanti da agricoltura biologica, in primis verso le patate biologiche, presenti sul mercato ortofrutticolo durante tutto l’anno grazie alla produzione, distribuzione, vendita ed esportazione da parte di aziende ortofrutticole, produttori di patate biologiche, grossisti che vendono all’ingrosso patate per il consumo diretto o per la lavorazione della patata nell’industria alimentare.
All’interno del sito zipmec.eu è indicato un elenco di aziende ortofrutticole per patate e di grossisti di patate che vendono, distribuiscono, importano ed esportano in tutto il mondo. Potete anche scegliere fra aziende che commerciano in patate da semina o patate da consumo.

Vedi anche:

 

Zipmec Newsletter

Accettazione privacy


Social network Zipmec.com

Seguici da subito sui migliori social network per restare sempre aggiornato sulle novità di Zipmec