Frutti di bosco biologici

Fare agricoltura biologica significa sviluppare un modello di produzione di frutta fresca , verdura fresca e ortaggi freschi nel massimo rispetto delle risorse naturali, al fine di preservare l'ambiente e soprattutto la salute del consumatore.
Come tutte le varietà ortofrutticole più commercializzate a livello mondiale, anche i frutti di bosco, nonostante si sviluppino in modo spontaneo nelle aree collinari e boschive,  sono coltivati oggi in modalità biologica, nel massimo rispetto dell’ambiente e  del controllo dei prodotti utilizzati, che devono essere rigorosamente privi di sostanze chimiche.
L’agricoltura biologica, e con essa la produzione di frutti di bosco biologici, fanno sempre più parte della coscienza del consumatore finale, attento alle scelte colturali e più rispettoso dell’ambiente.
Nella coltivazione dei frutti di bosco biologici si utilizzano principalmente fertilizzanti organici naturali e senza eccessivi apporti idrici che renderebbero il frutto meno saporito e più soggetto  al deterioramento. Tutti i tipi di frutti di bosco tollerano bene il gelo e sono piuttosto sensibili all’aridità e al caldo. E’ quindi necessario che vivano in un terreno fresco, con la possibilità di un’irrigazione regolare.
Essendo inoltre i frutti di bosco piante poco soggette agli attacchi di parassiti, essi risultano maggiormente adatti a tipi di coltivazione biologica e naturali, priva di agenti chimici.
Sempre più sono i produttori di frutti di bosco biologici, importatori di frutti di bosco biologici, esportatori di frutti di bosco biologici, grossisti di frutti di bosco biologici e distributori di frutti di bosco biologici, che hanno abbracciato i metodi e i valori propri dell’agricoltura biologica. Pur appartenendo alle colture di minor importanza rispetto ad altre specie frutticole, i piccoli frutti infatti esercitano un interesse tra gli operatori soprattutto per gli aspetti legati alla differenziazione colturale, alla valorizzazione di aree interne e marginali montane e pedemontane. I consumatori, sempre più attenti alla salubrità della frutta e alle sue proprietà apprezzano i piccoli frutti freschi o trasformati: lo dimostra il mercato  in continua espansione.
La coltivazione, e trasformazione, dei piccoli frutti con metodo biologico può offrire sbocchi di mercato interessanti: la produzione biologica di frutti di bosco si inserisce in questo filone dove la qualità dell’alimento diviene un elemento centrale nella sensibilità di chi oggi tutti i giorni fa la spesa, anche se non esiste ancora di fatto una produzione sensibile di frutti di bosco da agricoltura biologica che si possa paragonare alla produzione convenzionale. Coltivare frutti di bosco biologici offre però un elemento qualitativo in più per il consumatore, determinato dalla assoluta mancanza di prodotti per la conservazione della frutta che vengono invece largamente usati nei prodotti convenzionali per allungare  la vita commerciale. Inoltre la filiera corta generalmente caratterizzante la produzione di frutti di bosco biologici rappresenta un segmento importante per le aziende ortofrutticole.
I prodotti ortofrutticoli che provengono da agricoltura biologica vengono ottenuti mediante l'applicazione di metodi produttivi che autorizzano il solo uso di sostanze di origine naturale.  Si tratta di un passaggio estremamente importante per il consumatore, poiché si delinea la qualità del processo e della filiera produttiva, garantite dall’etichettatura del prodotto ortofrutticolo biologico sul mercato internazionale, con aziende ortofrutticole produttrici di frutti di bosco biologici certificate secondo le norme dettate in materia di agricoltura biologica dall’Unione Europea, con il Regolamento Europeo 2092/91, successivamente abrogato con il nuovo CE 834/2007, istituito per tutelare l’ambiente. L’etichetta è così, di fatto, la “certificazione” di prodotti ortofrutticoli validi, sani e qualitativamente superiori.

Le varietà più comuni di frutti di bosco biologici sono:

  • LAMPONE AUTUMN BLISS: varietà rifiorente che fruttifica in due periodi dell’estate, con una prima fioritura dai primi di giugno fino ai primi di luglio ed una seconda fioritura da fine luglio fino ai primi freddi di ottobre. La frutta è di medie dimensioni, intorno ai 3 grammi di peso, di colore rosso scuro, con un sapore gradevole ed una buona resistenza sia alle fasi di manipolazione (raccolta, confezionamento) sia in fase di conservazione.
  • LAMPONE FALLGOLD: si tratta di  una cultivar bifera (rifiorente) che si presenta come una pianta cespugliosa e spinosa di altezza variabile (fino a 1,5 m), caratterizzata da un’intensa attività pollonifera. I frutti sono di piccole dimensioni, hanno una forma conica più o meno allungata, sono di colore giallo e sono molto dolci (più dolci dei Lamponi rossi maggiormente conosciuti e consumati).
  • LAMPONE GLEN MOY: varietà introdotta circa  20 anni fa; si tratta di una varietà precoce che in alcune zone matura già  dalla seconda settimana di giugno . Il frutto, di media pezzatura,  ha un buon  sapore, ed è particolarmente resistente agli afidi. Questa varietà ha inoltre il vantaggio di avere un  fusto  senza spine.
  • LAMPONE GLEN PROSEN: Varietà resistente, con frutti di pezzatura medio/grande, particolarmente resistenti ad agenti atmosferici e manipolazioni. Il tempo di raccolta va dall’inizio di luglio alla fine del mese. La pezzatura della frutta, di forma rotondeggiante, si colloca nella fascia medio-grande.
  • LAMPONE HERITAGE: varietà classica e molto diffusa di lampone, dai frutti, che maturano tra la fine di giugno e la fine di luglio, di pezzatura media, di colore rosso intenso, con un sapore molto dolce e soprattutto con un capacità di tenuta sulla pianta fuori dal comune.
  • LAMPONE HIMBO TOP: nuovo ibrido molto interessante nato, selezionato dalla ricerca Svizzera. È una varietà molto produttiva con  acini grossi, consistenti, gustosi, ottimi sia per la  congelazione  che per la commercializzazione del fresco.
  • LAMPONE PORANNA ROSA: varietà unifera, di dimensione medio-grande,  con una forma approssimativamente sferica, sullo stesso genere di quella del lampone nero. I lamponi sono di colore giallo o leggermente aranciato, compatti e piuttosto saporiti. Questa varietà si caratterizza positivamente per un’ottima resistenza ai problemi di  marciume e negativamente per un rapido decadimento del frutto maturo.
  • LAMPONE ROSSANA: Varietà tardiva, con frutti molto dolci e molto resistenti alle fasi di manipolazione che maturano nel periodo del mese di luglio.
  • LAMPONE SUGANA: varietà dai frutti piuttosto grandi.
  • LAMPONE TULAMEEN: varietà medio tardiva (da metà luglio a metà/fine agosto), apprezzata e commercializzata per la pezzatura importante, il sapore corposo, la resistenza alle fasi di manipolazione e  agli eventi atmosferici quali precipitazioni,  e per l’alta produttività.
  • LAMPONE WILLAMETTE': varietà che produce frutti di grossa pezzatura e molto saporiti. La fruttificazione copre il periodo che va da metà luglio fino a metà-fine agosto.
  • RIBES COCAGNE  FRANCESE: varietà molto resistente al freddo, con grappoli persistenti e facili da raccogliere a mano;
  • RIBES JUNNIFER FRANCESE: varietà di ribes rosso selezionato dall’Inra in Francia, a maturazione precoce, di buona produttività, con grappoli di media lunghezza; è una varietà adatta anche alle regioni a clima mite (in Italia fino alla Campania). Presenta un frutto di bell’aspetto e dal gusto gradevole, e si presta a tutti gli usi, sia come frutto fresco, sia per la produzione di confetture, composte, salse, ecc.
  • RIBES PERFECTION OLANDESE: varietà molto produttiva;
  • RIBES RED LAKE: varietà molto produttiva e di media vigoria, adatta al consumo diretto;
  • RIBES RONDOM: varietà rustica, con grappoli molto compatti, di facile raccolta perché provvisti di lungo peduncolo, adatta all’industria di trasformazione;
  • RIBES ROVADA: varietà olandese di ribes rosso, a maturazione tardiva, molto produttiva e vigorosa, con grappoli lunghi e bacche succose e aromatiche. Risulta attualmente la varietà più coltivata per il grosso grappolo e la facilità di raccolta.
  • RIBES STANZA OLANDESE: varietà con grappoli lunghi, frutti di colore rosso cupo e di ottima qualità;
  • RIBES VERSAILLES: varietà di ribes bianco con grappoli lunghi, bacche di colore giallo e sapore delicato.
  • MORA BLACK SATIN
  • MORA DIRKSEN THORNLESS
  • MORA HULL THORNLESS
  • MORA LOCK NESS
  • MORA THORNFREE
  • MIRTILLO BLUETTA
  • MIRTILLO DUKE
  • MIRTILLO EARLIBLUE
  • MIRTILLO PATRIOT

Zipmec Newsletter

Accettazione privacy


Social network Zipmec.com

Seguici da subito sui migliori social network per restare sempre aggiornato sulle novità di Zipmec