I meloni di quarta gamma

Vengono chiamati prodotti ortofrutticoli di quarta gamma tutte quelle varietà di frutta fresca, verdura fresca ed ortaggi freschi pronti per il consumo.
Si tratta di frutta frescaverdure fresche, già lavate, asciugate, tagliate, confezionate in vaschette o in sacchetti di plastica e quindi pronte all'uso o per essere messe in tavola. Tra i prodotti di quarta gamma consideriamo i prodotti ortofrutticoli freschi, singoli o miscelati, che durante i processi di post-raccolta sono sottoposti a operazioni di selezione, cernita, mondatura, taglio, lavaggio e “confezionamento” in buste e/o vaschette sigillate e che, tramite la catena del freddo, vengono commercializzati sul mercato ortofrutticolo pronti per il consumo al momento o previa cottura.

I prodotti ortofrutticoli di quarta gamma, come anche il melone di quarta gamma, soddisfano i nuovi stili di consumo attraverso una preparazione e una presentazione funzionali sia al consumatore, sia alla moderna distribuzione.
Il melone di quarta gamma può essere utilizzato per la preparazione di vaschette di melone tagliato e pronto all'uso o macedonie di frutta.

Nei supermercati  lo spazio dedicato ai prodotti di quarta gamma tra cui anche il melone è notevolmente aumentato negli ultimi anni: al momento della spesa, infatti, le buste di frutta fresca e verdura fresca pronti all'uso sono sicuramente più invitanti. Tra i vantaggi dell’acquisto dei prodotti di quarta gamma, il risparmio di tempo è uno degli aspetti da evidenziare.
Tra gli svantaggi indubbi sull'acquisto di prodotti ortofrutticoli di quarta gamma tra cui anche il melone di quarta gamma, c’è sicuramente il prezzo più elevato rispetto alla verdura e frutta fresca. Questi prodotti sono quindi certamente più cari dell'equivalente fresco non lavorato (in genere costano 5-6 volte di più), ma d'altronde, oltre al servizio offerto al consumatore, è soprattutto il processo di produzione, dalla coltivazione alla distribuzione refrigerata, che ha un costo elevato.

La prime fasi di lavorazione della frutta e verdura di quarta gamma è una cernita manuale accurata, per eliminare le parti alterate o non idonee alla lavorazione, per poi procedere al lavaggio e al taglio.
Infine si passa al confezionamento dei prodotti ortofrutticoli trattati: spesso il melone di quarta gamma viene confezionato assieme ad altre varietà di frutta per realizzare delle macedonie, ma per questo confezionamento non viene utilizzata una semplice busta di plastica. Il materiale impiegato è stato studiato per ogni tipo di prodotto.

La normativa che disciplina l'etichettatura dei prodotti alimentari di quarta gamma è una forma e di garanzia e di tutela per il consumatore: per questo motivo egli dovrebbe essere in grado di leggere correttamente le informazioni riportate sulle etichette di ciascun prodotto effettuando, così, delle scelte consapevoli al momento dell'acquisto. Infatti, obiettivo cardine della normativa è di fornire mediante un'etichettatura puntuale e rigorosa una descrizione accurata dell'alimento, dei suoi componenti, degli ingredienti, dei valori nutrizionali e delle funzioni che questi possono svolgere.

I prodotti ortofrutticoli di quarta gamma sono sempre più richiesti: ideati all'inizio sulla spinta dei mutamenti degli stili di vita, per la necessità di risparmiare tempo, per la funzionalità d'uso e per la garanzia di igiene che offrono, i prodotti di quarta gamma oggi vengono preferiti da parte di quasi un italiano su due, malgrado il prezzo sia mediamente superiore di circa cinque/sei volte rispetto al prodotto sfuso.

Vedi anche:

Zipmec Newsletter

Accettazione privacy


Social network Zipmec.com

Seguici da subito sui migliori social network per restare sempre aggiornato sulle novità di Zipmec